ARPA Piemonte

Il servizio meteo per Torino 2006

Sommario:



Il personale complessivamente impegnato nell’assistenza nivometeorologica operativa durante i Giochi consta di circa 75 persone tra i quali meteorologi, nivologi, informatici e personale tecnico di supporto.

Questi ultimi garantiscono sia l’assistenza tecnica all’erogazione dei servizi sia la messa a punto ed il controllo del buon funzionamento della complessa architettura informatica e di comunicazione che consente di gestire il sistema meteorologico distribuito su più sedi, nonché garantire il flusso di informazioni verso tutti gli utenti del servizio: i media, attraverso l’intranet dei Giochi, lo sport, i trasporti e la logistica delle singole venue, insieme alla gestione degli approvvigionamenti e dei servizi al pubblico.

Al completamento del team ha contribuito il reclutamento di 15 persone previsto nell’accordo tra TOROC e Arpa Piemonte.

Parte del personale è impegnato a livello centrale, presso il Weather Operation Centre a Torino, presso il Weather Local Centre a Sestriere e negli uffici del comitato organizzatore (Sport Coordination Centre - Centro coordinamento sportivo e Main Technological Centre - Centro tecnologico principale), mentre ad ogni Venue outdoor (sito di gara dove si svolgono le competioni all’aperto) è stata destinata una squadra composta da meteorologi, nivologi ed assistenti in grado di operare in autonomia soddisfacendo tutte le esigenze della singola venue, secondo un piano operativo peculiare e predefinito.

Ogni weather venue team (squadra meteo sui siti di gara) è autonoma nell’organizzazione del proprio lavoro, nell’attribuzione dei ruoli, nella responsabilità di erogazione dei prodotti e nelle modalità di rapportarsi con l’organizzazione di venue: questo modo di operare responsabilizza il team stesso e si è dimostrato efficace durante gli sport events dell’inverno 2005, quando è stata dimostrata una buona capacità di prendere decisioni in condizioni di stress ed in tempi ridotti.

Attraverso l’utilizzo di un sistema di conference call (conferenza telefonica) viene garantita la coerenza delle previsioni meteorologiche ed il confronto tra i previsori. Solo in condizioni di tempo avverso, in grado cioè di compromettere lo svolgimento di alcune competizioni, il livello centrale assume un ruolo più importante, che ha comunque pieno supporto del personale decentrato.

Dal 1997 il team è impegnato durante la stagione invernale nell’attività di previsione meteorologica e nell’esecuzione di specifiche campagne di misura nell’area olimpica.

Lavorando insieme i weather venue team hanno avuto modo di specializzarsi integrando la conoscenza della climatologia e meteorologia locale della venue con le peculiarità della disciplina sportiva.

Lo staff Lo staff


e-mail: ufficiostampa@arpa.piemonte.it